Il Gruppo MV Line sarà presente su Canale 5 in due grandi eventi, con il nuovo spot pubblicitario.

Dall’8 al 14 dicembre il presentatore Gerry Scotti introdurrà il nostro nuovo video da 60” nel programma “Conto alla rovescia”, a partire dalle ore 19:40. Saranno inoltre trasmessi i billboard CEE in apertura e chiusura del programma.

La campagna proseguira con la chiusura del 2019, pattraverso la sponsorizzazione dell’intero programma “Capodanno in musica”, che sarà trasmesso il 31 dicembre in diretta da Bari!

Dalla partenza del programma fino allo scoccare della mezzanotte ci sarà una presenza continuativa con diversi formati pubblicitari, che attraverseranno l’intera programmazione del concerto di Capodanno:

21.15 brand video apertura 10”
+ logo sovraimpresso per 10”
22.10 best last position 15”
23.00 brand jingle
+ logo sovraimpresso per 10”

23.25 long video 60”
23.25 brand jingle
23.40 brand jingle

Guarda il video istituzionale da 3′.

Si è conclusa l’edizione 2019 del Summer Camp 2019, un campo estivo organizzato da MV Line Group per i figli dei dipendenti di tutte le aziende, dai 6 ai 12 anni, giunto alla sua quarta stagione.

L’evento si è tenuto presso la Masseria Chinunno, nella Foresta di Mercadante (BA) dal 15 al 19 luglio ed ha visto la partecipazione di oltre 50 bambini, curati dallo staff di animazione di Amaltea Eventi.

Cibo genuino e a km zero, giochi all’aria aperta, performances teatrali, mani in pasta, percorsi avventura, visite agli animali e tanto altro, per cinque giornate sempre diverse e ricche di spunti per divertirsi.

Nell’ambito delle iniziative di welfare aziendale, Summer Camp riscuote sempre più il favore anche dei genitori, per l’estrema cura di ogni dettaglio organizzativo a garanzia del benessere e della sicurezza di tutti i bambini partecipanti.

Guarda il video della edizione 2019 del MV Line Group Summer Camp.

Sarà presentato mercoledì 26 giugno alle 18,30 a Bari a Villa Romanazzi Carducci il Rapporto Pmi e Grandi imprese a cura di Cerved in occasione di Industria Felix – La Puglia, la Basilicata e il Molise che competono, evento organizzato per la quinta edizione pugliese e per le prime lucane e molisane da Industria Felix Magazine, il nuovo periodico nazionale di economia e finanza diretto da Michele Montemurro, in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, A.C. Industria Felix, Regione Puglia, Puglia Sviluppo (con un intervento finanziato a valere sulle risorse dell’azione 3.5 del POR Puglia 2014/2020 “Attrazione degli investimenti e interventi di sostegno all’internazionalizzazione delle imprese pugliesi”), con i patrocini di Politecnico di Bari, delle Università di Bari, di Foggia e del Salento, Confindustria, di Confindustria Puglia, Basilicata e Molise, Ansa (media patner), con le partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Lidl Italia, MV Line Group, Amicar – Lexus Bari, Michele Gravina srl e Cantina Fiorentino.

Per l’evento di Bari è stata realizzata una maxi inchiesta sui bilanci dell’anno fiscale 2017 (gli ultimi disponibili nel complesso) di 12.219 società di capitali con sede legale in Puglia e fatturati/ricavi compresi tra mezzo milione e 1,5 miliardi di euro, di 1.598 società con sede legale in Basilicata e fatturati/ricavi compresi tra mezzo milione e 4,5 miliardi di euro, di 878 società con sede legale in Molise e fatturati/ricavi compresi tra mezzo milione e 140 milioni di euro.

«Dai nostri dati emerge che il 2017 è stato un anno caratterizzato da luci ed ombre per le imprese operanti in Puglia, Basilicata e Molise. Da una parte le buone performance di ricavi e margini lordi, soprattutto in Puglia (+13,7% e +3,7%) e Molise (+13,9% e +18,5%), dall’altra alcuni segnali di inversione di tendenza, come l’aumento delle liquidazioni di società in bonis, la crescita dei ritardi nei pagamenti e l’incremento della quota di imprese in area di rischio». Il commento è di Valerio Momoni, Marketing, Product and Business development Director di Cerved Group S.p.A., che aggiunge: «Questi segnali potrebbero implicare un progressivo indebolimento della ripresa economica e quindi, anche per queste regioni, una frenata delle performance nel 2018 e 2019». In Basilicata si viaggia a due velocità: si registrano segnali positivi solo per la provincia di Matera.

MV Line Group firma il programma “Paperissima Sprint” su Canale 5, con una telepromozione a cura del Gabibbo e delle Veline, dal 23 al 29 giugno 2019.

La sponsorizzazione si estende anche al contenitore del mattino “Prima pagina” su Canale 5 e TGCom 24, per poi proseguire con il programma “Pomeriggio 5” su Canale 5, oltre che sui canali Mediaset Extra, La5 e 20!

Scarica tutta la programmazione > https://bit.ly/2ItAlNE

A poco meno di un mese dall’inizio della stagione estiva, l’industria turistica pugliese si scopre competitiva e affidabile a livello finanziario rispetto ad un oggettivo algoritmo di competitività estrapolato dai bilanci e dall’indicatore di solvibilità o sicurezza finanziaria della data driven company italiana e tra le principali agenzie di rating in Europa, Cerved. Saranno 104 le aziende premiate ed aderenti venerdì pomeriggio ad Acaya, in provincia di Lecce, all’Acaya Golf Resort in occasione della prima edizione di Industria Felix – L’Industria turistica pugliese che compete (ingresso solo su invito), organizzata dal nuovo periodico nazionale di economia e finanzia diretto da Michele Montemurro, Industria Felix Magazine, in collaborazione con Pugliapromozione, Cerved, Università LUISS Guido Carli, A.c. Industria Felix, con i patrocini di Confindustria, Confindustria Puglia, Ansa (media partner), con le partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Lidl Italia, MV Line Group, Pezzuto Group, Havana & co., Efficienza Energia e Cantina Fiorentino. I lavori saranno conclusi dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

L’inchiesta giornalistica è stata realizzata sui bilanci dell’anno fiscale 2017 (gli ultimi disponibili nel complesso) di 12.219 società di capitali con sede legale in Puglia e fatturati/ricavi tra mezzo milione e 1,5 miliardi, affinata a 1.779 società selezionate per codici Ateco in sei macro aree: agroalimentare, cultura, moda, ristorazione, turismo e vitivinicoltura. «In questa edizione di Industria Felix – commenta il direttore Marketing di Cerved Valerio Momoni – abbiamo considerato non solo le imprese che lavorano direttamente nel turismo, ma anche i settori che contribuiscono all’immagine della Puglia nel mondo, come la vitivinicoltura e la moda. È una filiera molto importante per l’economia pugliese, che comprende 1.779 società, genera un giro d’affari di 7 miliardi e impiega 45mila addetti. Attraverso dati ufficiali e big data di Cerved premieremo i campioni di questo importante motore di crescita».

In programma ci sono tre forum, che saranno allargati alle considerazioni degli imprenditori e manager premiati: moda e cultura il primo, turismo e trasporti il secondo, agroalimentare, ristorazione e vitivinicoltura il terzo. Al primo parteciperanno il presidente del Sistema Moda di Confindustria Puglia e socio di Havana & co. Salvatore Toma, lo stilista Angelo Inglese, la prorettrice dell’Università del Salento Mariaenrica Frigione, il cantante ed imprenditore Al Bano Carrisi e l’assessore all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia Loredana Capone. Al secondo interverranno il presidente della Provincia di Lecce e sindaco di Gallipoli Stefano Minerva, il presidente di Confindustria Lecce Giancarlo Negro, il presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti, l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Mino Borraccino. Al terzo dialogheranno lo chef stellato Antonella Ricci, il direttore di TgNorba 24 Vincenzo Magistà, il dirigente della Pianificazione strategica di Pugliapromozione Luca Scandale e il consigliere ed ex assessore alle Politiche agricole della Regione Puglia Nino Marmo.

Interverranno, tra gli altri, l’head of sales di Cerved Enrico Fulfaro, il dirigente di Banca Mediolanum Enrico Melloni, il presidente Paolo Montanaro e l’ad Antonio Anastasia di MV Line Group, il titolare di Efficienza Energia e Cantina Fiorentino Pierantonio Fiorentino, il dirigente della sezione Competitività e Ricerca dei sistemi produttivi Gianna Elisa Berlingerio, l’Audi manager Daniele Loparco, il vicepresidente di Confindustria Campania Filippo Liverini, il presidente di Confindustria Taranto Vincenzo Cesareo, il componente del Comitato scientifico di Industria Felix Michele Chieffi, i private banker di Banca Mediolanum Virgilio Provenzano, Daniele Sciolti, Piero Laterza, Antonello Colaninno, Claudio Colaninno, Teresa Carannante, Fabio Violante.

Durante l’evento, moderato dal giornalista e capostruttura di Rai Angelo Mellone, saranno forniti i dati dell’inchiesta con un’analisi per settori a livello regionale e provinciale.

Proseguendo negli investimenti in innovazione e con l’obiettivo di ottimizzare anche ogni aspetto legato alla produzione, la MV Line S.p.A. ha implementato un magazzino automatico negli stabilimenti di Acquaviva delle Fonti: oltre 50 metri di lunghezza e 16 metri di altezza, con 1600 ceste per il caricamento del materiale.

Ogni cesta ha una portata di 1.000 Kg., con una movimentazione di 40 cicli/ora. Il magazzino automatico consente una significativa riduzione sia dei percorsi nei flussi produttivi che dei tempi di lavorazione, con un importante miglioramento delle condizioni di stoccaggio dei semi-lavorati.

La nuova struttura è solo una delle innovazioni apportate nei ptopti stabilimenti, rimodulati reparto per reparto per elevare ulteriormente l’efficienza produttiva, a beneficio del Cliente.